Windows Phone 7: vincoli ai produttori per l’interfaccia grafica

Share:
Condividi

HTC SenseProseguono le novità per Windows Phone 7: Microsoft ha annunciato che con il suo nuovo sistema operativo i produttori di smartphone avranno possibilità di intervento molto ridotte per personalizzare l’interfaccia dei dispositivi. Un niet che chiama direttamente in causa HTC che, con HTC Sense, ha reso la semplicità di utilizzo il proprio marchio di fabbrica.

Nonostante i vincoli imposti da Microsoft, Drew Bamford, capo presso HTC dell’user experience design teamha promesso che la casa taiwanese farà di tutto per riproporre l’esperienza di Sense anche sui nuovi smartphone con Windows Phone 7, previsti per ottobre.

Le parole di Bamford lasciano presagire che HTC sia pronta ad accettare la sfida e a studiare dei miglioramenti per la propria interfaccia Sense, in linea sia con le richieste degli utenti sia con la propria filosofia, pur rimanendo all’interno dei paletti imposti da Microsft.

Microsoft ha assunto un controllo più stretto sul core dell’esperienza d’uso, ma ci sono margini per l’innovazione.

E limitazioni arrivano anche da Android: nonostante quello di Google sia un sistema aperto, da BigG hanno fatto sapere che il prossimo Android 3.0 Gingerbread avrà un’interfaccia tale da non richiedere alcun tipo di modifica da parte dei produttori. Al momento non è possibile sapere quanto potrà rivelarsi felice questa previsione ma sembra ridursi lo spazio d’azione di produttori come HTC che favoriscono un’esperienza d’uso piacevole ed efficace allo stesso tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>