Installare Virtualbox 4.0 in Ubuntu via repository

Share:
Condividi

Oracle VirtualBoxDopo ben tre beta releases, Oracle ha finalmente rilasciato la versione finale di VirtualBox 4.0, applicazione di Virtualizzazione desktop multi-piattaforma e open source per hardware x86.

La nuova versione di Virtualbox può essere installata in Ubuntu scaricando direttamente il pacchetto .deb presente sul sito del progetto.

Se però volete sfruttare a pieno l’architettura a repository su cui è basata Ubuntu e volete mantenere costantemente aggiornata la vostra versione di Virtualbox, di seguito trovere il modo per farlo:

  • Rimuovere Virtualbox 3.2

Nel caso in cui abbiate installato la versione 3.2 di Virtualbox, è necessario rimuoverla per poter installare la versione 4.0.

Da terminale:

sudo apt-get remove virtualbox-3.2

  • Installare Virtualbox 4.0 via Repo

Per prima cosa è necessario aggiungere il nuovo repository alla lista dei sorgenti software a disposizione:


sudo -v echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian $(lsb_release -sc) contrib" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Completiamo l’operazione scaricando la chiave pubblica di autenticazione del repository:

wget -q http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian/oracle_vbox.asc -O- | sudo apt-key add -

Infine, aggiorniamo e installiamo:

sudo apt-get update && sudo apt-get install virtualbox-4.0

Wiolà, il gioco è fatto! ;)

2 risposte a Installare Virtualbox 4.0 in Ubuntu via repository

  1. Bruno scrive:

    Segnalo che la versione 4 è disponibile anche per architettura amd64! Grazie per l’informazione (il mio software mi segnala automaticamente che è presente una nuova versione 3.2.x) e buona giornata!

  2. Valerio Maggio scrive:

    Confermo, ho installato anche io per amd64.

    Del resto la comodità dell’installazione via repository è proprio quella! ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>