Testare i siti Web per Internet Explorer 7 – 8 – 9 senza Windows installato

Share:
Condividi

VirtualBox LogoMicrosoft ha creato alcuni VHD (Virtual Hard Disk, Dischi Rigidi Virtuali, ndr.) personalizzati di Windows con il solo scopo di consentire ai progettisti e web designer di testare la visualizzazione dei loro siti web in Internet Explorer 9, 8 e 7, gratuitamente.

La risposta della comunità Linux/Unix non si è fatta attendere tanto che è stato subito realizzato uno script (dall’utente xdissent) per permetterne l’utilizzo anche su OSXLinux

Questo script si preoccuperà da solo di scaricare dal web tutti i  file necessari, estrarli, installare l’ultima versione di  VirtualBox Guest Additions, e così via.

Come avrete già intuito, per utilizzare i VHD offerti da Microsoft, sarà necessario utilizzare un sistema di emulazione di macchine virtuali, nel caso specifico VirtualBox.

Trovate una guida dettagliata di installazione di VirtualBox 4.1 per Ubuntu qui.

A parte l’ovvia ragione, testare i siti web di test in più versioni di Internet Explorer sotto Linux / Mac OSX,  questo sistema ha numerosi vantaggi, quali quello di essere completamente gratuito e non richiedere l’installazione di una intera macchina virtuale Windows e quello di essere più veloci ed efficienti di una intera macchina virtuale.

Il più grande svantaggio, però,  è lo spazio su disco richiesto da questi dischi rigidi virtuali, così come è un download di 2.6 GB per IE74.1 GB per IE8IE9.

Se si desidera eseguire tutte e 3 le versioni supportate di Internet Explorer (7, 8, 9), avrete bisogno di circa 45 GB dispazio su disco.

È possibile, per fortuna,  installare una sola versione di emulazione la dove richiesto.

Nota: Anche se una volta avviati, i sistemi Windows virtuali vi richiederanno di attivare Windows,  non è necessario e l’operazione può essere annullata.

Inoltre, è possibile estendere il processo di supporto per ulteriori 30 giorni eseguendo il seguente comando direttamente nel prompt dei comandi:

slmgr - rearm

Dopo questo ampio preambolo, arriviamo finalmente alla guida:

0. Prima di procedere, assicurarsi di avere l’ultima di VirtualBox installata. Inoltre sarà necessario avere i seguenti pacchetti installati:

  • curl (per Linux e OSX)
  • unrar (solo Linux).

In Ubuntu, per installarli usanre il comando seguente:

sudo apt-get install unrar curl

1. Per scaricare e avviare lo script, eseguire in un terminale dei comandi il seguente:

curl -s https://raw.github.com/xdissent/ievms/master/ievms.sh | bash

Alternatvamente, è sempre possibile scaricarlo manualmente sulla pagina di GitHub

Una volta avviato, dovrete solo essere molto pazienti che il tutto si completi.

Se però volete scaricare e installare una specifica versione di Internet Explorer, è possibile includere nel comando l’opzione di scelta. Ad esempio, per IE7 digitare:

curl -s https://raw.github.com/xdissent/ievms/master/ievms.sh | IEVMS_VERSIONS="7" bash

Al termine del download,  ciascun archivio RAR verrà estratto e una nuova macchina virtuale dovrebbe apparire automaticamente in VirtualBox, chiamate rispettivamente “IE 7″“IE 8″ e “IE 9″, a seconda di quale versione avete scelto di installare.

A questo punto, è possibile eliminare l’archivio scaricato, se si desidera liberare spazio!

2. (Opzionale) Li potete trovare nella cartella  ~/.ievms/VHD/, assicurandovi di eliminare solo il file exe e rar, lasciando inalterati quelli vhd e vmc.

3.  Ora, finalmente, sarete in grado di testare il vostro sito web in IE9, IE8 e IE7 con Linux o Mac OSX.

Importante: Ciascuna macchina virtuale vi richiederà una password! Nulla di più semplice,  per tutte le macchine virtuali è Password1.

 

2 risposte a Testare i siti Web per Internet Explorer 7 – 8 – 9 senza Windows installato

  1. Siti Internet Online scrive:

    Ho provato la virtual machine e funziona tuttoperfettamente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>