La top 5 dei programmi per lo scambio di file

Share:
Condividi

Migliori programmi P2pDopo molte chiusure di siti importanti per il mondo del file sharing è giunto il momento di tirare un po’ le somme. Molti utenti hanno ripreso ad utilizzare i classici programmi di scambio come Emule e BitTorrent. A bocca aperta si attendono gli esiti di numerosi processi intentati contro i responsabili di numerosi siti internet, primo tra tutti MegaUpload. La vicenda che ha coinvolto il gigante del web Kim Dotcom sembra destinata a giungere ad un finale lieto.

Nel frattempo ispirati dalla versione spagnola di uno dei più noti siti raccoglitori di freeware e shareware onsoftware.softonic.com, proponiamo una lista dei client più utilizzati per la condivisione di file. Alcuni potrebbero essere poco conosciuti nel nostro paese ma come esercizio di curiosità è interessante citare anche loro. Ecco l’elenco:


5- eMule

Ha avuto il merito di estendere una tecnologia ad una larga fetta di pubblico. Il suo grado di facilità di utitilizzo è uno degli aspetti più premianti. Nel tempo molti server sono stati chiusi, ma il numero di utenti continua ad essere elevato.

4- Tribler

Si tratta di un progetto universitario olandese che mira a creare un’evoluzione del protocollo Bit Torrent per ridurre la dipendenza dai trackers.

3- Ares

Si tratta di un gigante. Ha introdotto la possibilità di vedere in anteprima un archivio prima di scaricarlo. Gode di una grande comunità di utenti affezionati.

2- Vuze

Poco conosciuto ma le leggero, potente e ben progettato. Rapido nella ricerca e espandibile con molti plugin per una integrazione incredibile con altri servizi.

1- uTorrent

Si tratta di uno dei client preferiti dagli utenti della rete. E’ semplice da usare, rapido ed immediato. E’ uno strumento che non può mancare in un computer e si fa presto apprezzare anche dai meno esperti.

Cosa ne pensate di questa classifica?

PUOI LEGGERE ANCHE: Sfruttare la rete Kad di Emule

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>