Groupalia, terremoto: messaggio spot su Twitter: ira utenti e scuse [FOTO]

Share:
Share

Nelle ultime ore si è scatenata una vera e propria polemica in rete.
E questo a partire da Twitter.
Protagonista della vicenda, l’account ufficiale sul sito di microblogging di Groupalia Italia.

[exalbum2]509[/exalbum2]

Attraverso tale profilo, nei minuti immediatamente successivi al violento terremoto che si è verificato nel Centro e Nord Italia, è stato pubblicato il seguente tweet:

“Paura del #terremoto? molliamo tutto e scappiamo a #SantoDomingo!”

Il messaggio in questione è immediatamente finito nel mirino degli utenti del sito di microblogging.
In pochi minuti, infatti, numerosissimi internauti hanno commentato il post di Grupalia con messaggi negativi su quanto pubblicato.

La gran parte degli utenti ha infatti stigmatizzato il contenuto di tale tweet, accusando Groupalia di aver sfruttato la tragedia del terremoto per lanciare uno spot pubblicitario.
E questo, a tal punto che proprio “Groupalia” è immediatamente salito tra le tendenze principali registrate su Twitter nella giornata odierna.

In seguito alla polemica mediatica, gli stessi amministratori dell’account hanno provveduto alla cancellazione del messaggio “incriminato”.
Subito dopo, Groupalia Italia ha pubblicato un apposito tweet di scuse per l’accaduto.
Ecco il tweet in questione:

“Chiediamo scusa per il tweet sbagliato sul #terremoto non era nostra intenzione offendere nessuno”.

Nella Galleria Fotografica del presente articolo in dettaglio i messaggi pubblicati da Groupalia su Twitter e una parte dei commenti degli utenti.

[album]509[/album]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>