Rai Euro 2012: ora le partite si vedono anche con Android

Share:
Condividi

Rai Euro 2012Con un po’ di ritardo rispetto all’inizio degli Europei, la Rai sembra essersi ricordata anche di noi utenti Android dandoci la possibilità di vedere le partite in live streaming. L’opera è stata compiuta in due passi: prima sono stati abilitati i dispositivi con Android 3.0 e versioni superiori mentre un secondo aggiornamento ha incluso tutti gli smartphone capaci di supportare il Flash Player di Adobe.

Ne abbiamo parlato ieri pomeriggio poco prima dell’inizio di Italia – Spagna, debutto degli azzurri ai Campionati Europei di calcio in corso in Polonia e Ucraina: l’applicazione Rai Euro 2012, lanciata al termine di una campagna pubblicitaria in cui era evidenziata la possibilità di vedere le partite su smartphone e tablet, non funzionava su nessun tipo di dispositivo Android. O, meglio, l’app funzionava ma era resa completamente inutile dall’impossibilità di seguire le partite in diretta.

La Rai è corsa ai ripari è ha distribuito un doppio aggiornamento che sembra aver risolto il problema. Il primo update è di ieri (personalmente ho ricevuto la notifica soltanto questa mattina, ma i primi commenti sul Google Play Store risalgono a ieri), l’altro di poche ore fa. Con il primo aggiornamento, la Rai ha introdotto la possibilità di seguire le partite in streaming sui dispositivi con Android Honeycomb 3.0 e versioni superiori, ovvero i tablet e i (pochi) smartphone con Ice Cream Sandwich.

Con il secondo update, invece, la Rai ha aumentato la compatibilità estendendola, come si legge nelle novità di versione, a tutti i dispositivi che supportano Adobe Flash, ovvero, in questo caso, la grande maggioranza del mondo Android. La Rai, quindi, si è ripresa dalla brutta figura, anche se con qualche giorno di colpevole ritardo. Ora no n ci resta altro da fare che scaricare l’applicazione, per chi non l’avesse già fatto, e goderci gli Europei!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>